La corsa scudetto, prova di forza dell’Inter ma le sorprese sono dietro l’angolo: il calendario a confronto

La corsa scudetto è sempre più avvincente. Sono tante le squadre in corsa per il titolo, ma si preannuncia un testa a testa

Si attende il posticipo della 23esima giornata del campionato di Serie A tra Juventus e Crotone con i bianconeri costretti a conquistare i tre punti per rimanere in scia per lo scudetto. L’ultimo turno ha confermato la forza dell’Inter, i nerazzurri sono i netti favoriti alla vittoria finale ma le sorprese sono dietro l’angolo. La squadra di Antonio Conte ha dominato in lungo ed in largo, il Milan ha palesato tutti i problemi dal punto di vista tecnico e della rosa, difficilmente riuscirà a lottare fino alla fine, anzi i tifosi sono preoccupati e adesso si guardano alle spalle. La Roma è troppo discontinua e ha perso una grossa chance contro il Benevento. Si profila dunque un testa a testa con una possibile outsider.

LE SQUADRE IN CORSA PER LO SCUDETTO

Milan Inter
Foto di Matteo Bazzi / Ansa

INTER 53 PUNTI – La prova di forza contro il Milan è stata veramente importante. I nerazzurri hanno vinto meritatamente il derby e il risultato di 0-3 non lascia dubbi sull’andamento dell’incontro. La squadra di Conte è la favorita alla vittoria dello scudetto anche perché sarà impegnata in una sola competizione, il campionato. L’eliminazione in Champions League è dolorosa, così come quella in Coppa Italia: potrà dunque concentrarsi solo sulla Serie A. Le prossime 6 partite saranno fondamentali, Genoa e Parma sono alla portata poi sfide sulla carta insidiose.

“L’Inter può perdere il derby con il Milan a tavolino”, la gaffe fa il giro del web

  • INTER-GENOA
  • PARMA-INTER
  • INTER-ATALANTA
  • TORINO-INTER
  • INTER-SASSUOLO
  • BOLOGNA-INTER
Milan Inter
Foto di Matteo Bazzi / Ansa

MILAN 49 PUNTI – Ovviamente i rossoneri sono ancora in corsa ma sembrano in caduta libera, la brutta sconfitta contro l’Inter potrebbe portare conseguenze. E’ reduce da due sconfitte consecutive ed il morale è sotto i tacchi. La squadra di Pioli ha fatto già il massimo e le prossime partite chiariranno meglio gli obiettivi. Il calendario è molto difficile nelle prossime 6 partite, in particolar modo le sfide contro Roma e Napoli.

  • ROMA-MILAN
  • MILAN-UDINESE
  • VERONA-MILAN
  • MILAN-NAPOLI
  • FIORENTINA-MILAN
  • MILAN-SAMPDORIA

ROMA 44 PUNTI – E’ troppo altalenante per pensare di vincere lo scudetto, ma tecnicamente è ancora in corsa. Contro il Benevento ha perso una grandissima occasione, l’obiettivo principale sembra la qualificazione in Champions League. Anche in questo caso il calendario non promette nulla di buono con sfide complicate contro Milan e Napoli e la trasferta di Firenze che è sempre insidiosa.

  • ROMA-MILAN
  • FIORENTINA-ROMA
  • ROMA-GENOA
  • PARMA-ROMA
  • ROMA-NAPOLI
  • SASSUOLO-ROMA

Roma, contestazione contro Pellegrini: “non è il mio capitano”

Napoli Juventus
Foto di Ciro Fusco / Ansa

JUVENTUS 42 PUNTI – Sembra la principale antagonista dell’Inter per la vittoria dello scudetto. Deve ancora recuperare due partite, la prima sulla carta agevole contro il Crotone, più il recupero contro il Napoli. La squadra di Gattuso è un osso duro come dimostra la vittoria al San Paolo contro i bianconeri, ma le ultime prestazioni non sono state incoraggianti. Potenzialmente dunque la Juventus può portarsi a -1 dal Milan e -5 dall’Inter. Il calendario può dare una grossa mano, ma la squadra potrebbe essere condizionata dal percorso in Champions League.

  • JUVENTUS-CROTONE
  • VERONA-JUVENTUS
  • JUVENTUS-SPEZIA
  • JUVENTUS-LAZIO
  • CAGLIARI-JUVENTUS
  • JUVENTUS-BENEVENTO

LE ALTRE SQUADRE – Potenzialmente anche Lazio e Atalanta possono lottare per lo scudetto, ma le rose non sembrano attrezzate per raggiungere il traguardo. Non sono comunque da sottovalutare. Il Napoli deve vincere il recupero contro la Juventus per provare a rientrare in gioco.

ATALANTA 43 PUNTI:

  • SAMPDORIA-ATALANTA
  • ATALANTA-CROTONE
  • INTER-ATALANTA
  • ATALANTA-SPEZIA
  • VERONA-ATALANTA
  • ATALANTA-UDINESE

LAZIO 43 PUNTI: 

  • BOLOGNA-LAZIO
  • LAZIO-TORINO
  • JUVENTUS-LAZIO
  • LAZIO-CROTONE
  • UDINESE-LAZIO
  • LAZIO-SPEZIA

Osimhen non ha ricordi dell’infortunio. La reazione dell’attaccante del Napoli al risveglio