Lazio-Torino, Gravina: “c’è un’oggettiva impossibilità di disputare la gara”

Lazio-Torino, la partita del campionato di Serie A non si disputerà. Le parole del presidente Gravina

La partita della 25esima giornata del campionato di Serie A tra Lazio e Torino non si disputerà. L’Asl ha dato parere negativo alla partenza della squadra granata per Roma dopo la positività al Coronavirus dei calciatori di Davide Nicola, la Lega Serie A ha invece confermato l’inizio della sfida per le 18.30 di martedì. Si verificherà la stessa situazione di Juventus-Napoli con l’iniziale 3-0 a tavolino per la Lazio ed un punto di penalizzazione al Torino. Ovviamente poi granata procederanno con una serie di ricorsi fino al Collegio di Garanzia del Coni con buone possibilità di vincere.

Lazio-Torino, le parole di Gravina

Torino
Foto di Alessandro Di Marco / Ansa

A margine dell’evento di solidarietà con l’ospedale “Spallanzani”, il presidente Gabriele Gravina ha affrontato il delicato argomento della partita Lazio-Torino.

“C’è un’oggettiva impossibilità di disputare la gara. Non c’entra la sentenza del Collegio di garanzia su Juve-Napoli. Sono situazioni differenti, questa della Asl non è una decisione dell’ultim’ora, è ormai di qualche giorno e anzi se non fosse rispettata, si rischierebbero anche delle sanzioni penali”. Gravina ha parlato anche del problema di “decisioni difformi delle ASL che non aiutano”. 

Lazio-Torino, si va verso il 3-0 a tavolino ed un punto di penalizzazione ma…