“Ho perso oltre 6 milioni di sterline a poker. Una notte ho rischiato grosso”, la confessione dell’ex Juve

Le clamorose confessioni da parte dell'attaccante ex Juventus Nicklas Bendtner. Il calciatore ha perso tanti soldi a poker

Nicklas Bendtner è nella fase discendente della carriera, nel corso gli anni è stato protagonisti di atteggiamenti che hanno fatto sempre molto discutere. L’ex Juventus, nel corso del programma TV Bendtner and Philine, che conduce con la sua fidanzata Philine Roepstorff ha svelato un retroscena.

“Ho perso molti soldi, una quantità assolutamente incredibile. Ho giocato molto a poker nella mia vita, ho sfidato un giocatore professionista sin da quando avevo 19 anni. È difficile quantificare quanti soldi ho perso, ma dovrebbero essere attorno ai cinquanta milioni di corone danesi, oltre 6 milioni di sterline. Per me era questo, giocare d’azzardo, divertirmi e finire nei casini. Non posso dire di avere avuto una dipendenza dal gioco, sono sempre stato in grado di controllarmi”.

“In passato, però, ho giocato partite davvero rischiose. Una notte a Londra le cose mi sono sfuggite di mano e per poco non sono finite molto male. Alla fine ho contenuto le perdite, era qualcosa che potevo permettermi. Ma da quella notte in poi, ho deciso che non avrei più scommesso cifre simili. E ora gioco per divertirmi, con puntate molto basse. Organizzerò una partita con un nuovo gruppo di amici. E scommettiamo massimo 100 corone ciascuno. Cioè 12 sterline”.

“Giusto uccidere chi non rispetta la quarantena”, la frase shock del giocatore [NOME e DETTAGLI]

Progettava attentato al ‘Clasico’: arrestato sospetto terrorista [DETTAGLI]