Follia Shirokov: pugno in pieno volto all'arbitro

Roman Shirokov, ex capitano della nazionale russa, è finito nei guai per aver picchiato un arbitro durante una partita amatoriale. Il tutto è nato da un rigore non concesso dal direttore di gara. L’ex Zenit è stato preso da un raptus di follia e ha colpito l’arbitro con un pugno al volto, mandandolo KO. Non contento, lo ha preso anche a calcio. Shirokov è poi stato circondato dai suoi compagni, che lo hanno trascinato fuori dal campo. » Continua a leggere